Come Rimuovere l’Autoesclusione di Goldbet?

Avatar photo
Esperto di Casinò
Verificato da Rolando Milani
19 Ott 2023
Ultimo aggiornamento: 19 Ott 2023

L’autoesclusione è uno strumento molto importante per prevenire o curare la ludopatia. In genere, i periodi di autoesclusione prestabiliti vanno da 30 a 90 giorni, a seconda delle necessità. Tuttavia, non sempre c’è bisogno di misure così drastiche.

Magari hai attivato l’autoesclusione per sbaglio, o hai risolto il tuo problema in meno di un mese e vuoi tornare a goderti i tuoi giochi preferiti in tutta tranquillità. Questo articolo intende fornire tutte le informazioni necessarie per revocare l’autoesclusione di Goldbet.

Mostra di Più

Revocare l’autoesclusione su Goldbet: è possibile?

L’autoesclusione temporanea, che va da 30 a 90 giorni, non è revocabile in alcun modo. Una volta che è stata confermata, non puoi più tornare indietro. Dovrai aspettare 30-90 giorni, dopodiché il blocco verrà annullato in maniera automatica, senza bisogno di comunicazioni.

L’autoesclusione permanente è, invece, un discorso più complesso. Implica, com’è facile immaginare, un blocco completo e senza limiti di tempo del tuo account su Goldbet e ti impedisce di giocare, sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email, su qualunque altro sito di scommesse. Questo perché, nel momento in cui l’autoesclusione permanente viene confermata, Goldbet invia una comunicazione all’Anagrafe dei Conti di Gioco, che è gestita dall’ADM. Di conseguenza, non puoi accedere a nessun casinò AAMS disponibili.

Tuttavia, dopo 6 mesi puoi inviare una richiesta scritta, tramite email, a giocoresponsabile@lottomatica.com fornendo le seguenti informazioni:

  • Dati anagrafici
  • Numero del tuo conto gioco su Goldbet
  • Copia fronte/retro di un documento d’identità valido

Assicurati di inviare la mail dall’indirizzo che hai usato per la registrazione a Goldbet, altrimenti la tua richiesta non verrà presa in considerazione. Se hai successo, dopo un’attesa di 7 giorni, potrai tornare a goderti i tuoi giochi preferiti.

Cosa NON è possibile fare durante l’autoesclusione di Goldbet?

Una volta attiva l’autoesclusione su Goldbet, ci sono cose che non puoi assolutamente fare:

  • Non puoi accedere a nessun tipo di gioco. Ciò comprende slot, giochi da tavolo, poker, lotterie, bingo, scommesse ecc.
  • Non puoi fare depositi a tuo nome. Questo vale per ogni tuo account su un sito AAMS.
  • Non puoi aprire un nuovo account su un altro casinò usando i tuoi dati anagrafici e il tuo indirizzo email.

Puoi, invece, ritirare il saldo prelevabile dal tuo conto gioco, ma non eventuali bonus attivi.

Come giocare nonostante l’autoesclusione di Goldbet

Ora sai che non è proprio possibile revocare l’autoesclusione su Goldbet e che dovrai attendere la fine del periodo preimpostato o aspettare 6 mesi prima di fare richiesta di riapertura del conto. Tuttavia, ci sono modi per aggirare questo divieto.

Registrare un altro conto gioco su Goldbet

Se sei particolarmente affezionato a Goldbet e non vuoi abbandonare il casinò, ma non ti va neanche di aspettare un mese o anche di più prima di tornare a giocare, potresti provare ad aprire un altro conto gioco. Il sistema, però, riconosce il tuo indirizzo email e i tuoi dati anagrafici, dunque non puoi usare lo stesso username e certamente non il tuo stesso nome. Puoi provare a creare un nuovo indirizzo email, ma assicurati di usare dati anagrafici reali, magari quelli di un amico, perché per la convalida del conto gioco ti servirà un documento d’identità.

Scommettere presso le agenzie di gioco fisiche

Se non riesci ad aprire un nuovo conto gioco su Goldbet, puoi sempre continuare a giocare presso le agenzie di gioco fisiche. L’autoesclusione riguarda, infatti, solo il gioco a distanza. Si tratta di un piccolo cavillo che potrebbe permetterti di continuare a giocare mentre aspetti che il periodo di autoesclusione su Goldbet giunga al termine.

Scegliere piattaforme di gioco non AAMS

Per definizione, i casinò non AAMS sono piattaforme di gioco prive di licenza ADM. Tuttavia, sono quasi sempre in possesso di licenze di autorità estere, come il governo del Curacao o la Malta Gaming Authority (MGA). Ciò significa che sono tenuti a sottostare alle leggi europee sul gioco d’azzardo e sulla tutela della privacy, dunque sono sicuri. Allo stesso tempo, però, non sono legati alle leggi italiane.

Dunque, giocare su un casinò non AAMS ti consente di aggirare l’autoescelusione di Goldbet e continuare a giocare in totale sicurezza e tranquillità.

Attendere la fine del periodo di autoesclusione su Goldbet

Se tutti i metodi di cui abbiamo parlato falliscono, o se, più semplicemente, ritieni di avere bisogno di questo periodo di pausa dal gioco, allora vale la pena attendere 30-90 giorni o anche 6 mesi. Dopotutto, queste misure sono messe in atto per garantire la tua salute.

Le migliori alternative non AAMS al casinò Goldbet

Se ritieni di non aver bisogno di una pausa o se l’autoesclusione è stata attivata per errore, puoi sempre provare i casinò non AAMS. L’iscrizione all’Anagrafe dei Conti Gioco non li riguarda, quindi puoi creare un account a tuo nome senza problemi.

Naturalmente, la scelta non può essere lasciata al caso, ma dovrai individuare il sito più adatto alle tue esigenze. Ti servirà un sito sicuro al 100%, che garantisca la protezione dei tuoi dati e della tua privacy.

Se non sai da dove cominciare per le ricerche, possiamo aiutarti. Abbiamo selezionato per te i migliori casinò non AAMS:

  • Stelario
  • Smokeace
  • WinLegends
  • Nine Casino
  • Sportaza
  • Dolly Casino

FAQ

Qui sotto puoi trovare le risposte alle domande più frequenti sull’autoesclusione di Goldbet.

È possibile revocare l’autoesclusione di Goldbet?

Non c’è modo di revocare l’autoesclusione di Goldbet, puoi solo aspettare che si concluda, oppure, nel caso di quella permanente, aspettare 6 mesi e poi fare richiesta di revoca al sito.

Quanto dura un periodo di autoesclusione su Goldbet?

Dipende dal tipo di autoesclusione. Se è temporaneo, può durare da 30 a 90 giorni, in base alle impostazioni. Un periodo di autoesclusione permanente su Goldbet dura un minimo di 6 mesi e non viene revocato a meno che tu non ne faccia richiesta.

È legale usare un casinò non AAMS durante l’autoesclusione?

Tecnicamente sì, usare un casinò non AAMS durante il periodo di autoesclusione è legale perché, in qualità di enti stranieri, non sono soggetti all’Anagrafe dei Conti di Gioco italiana.